Articoli

Celiachia e il paziente odontoiatrico

Conosciuta come “morbo celiaco” o “sprue celiaca”, la celiachia è una patologia di tipo autoimmune che si manifesta con un’intolleranza alla gliadina, contenuta nel glutine, un insieme di proteine a loro volta contenute nel frumento, nell’orzo, nel farro, nella segale e in altri cereali minori. Continua a leggere

Liken Planus

Liken Planus: cos’è e come curarlo

Il Liken planus è una malattia infiammatoria benigna del cavo orale che occasionalmente può interessare anche la pelle e le mucose genitali. Si verifica quando il sistema immunitario scatena un attacco di difesa, ma la causa di questa reazione anomala non è nota con certezza. La patologia colpisce soprattutto le donne, in percentuale doppia rispetto agli uomini. Continua a leggere

Afte ed Herpes

Le afte sono lesioni vescicolari della mucosa orale. Non si conosce con precisione la causa dell’insorgenza di queste piccole ulcere, ma si ritiene possano essere dovute a disordini della flora batterica intestinale, a problemi immunitari, a carenza di minerali, all’uso di farmaci, a traumi, cambiamenti ormonali e stress.
Le afte possono fare la loro comparsa sulla lingua, sul palato, sulle gengive o nella parte interna delle labbra. Sono fastidiosissime e dolorose, tanto da rendere difficoltosa la masticazione. Tendono a guarire da sé, ma per limitare i disagi è bene prendersene cura fin dall’inizio dei sintomi. Continua a leggere

Il collutorio

Il termine collutorio deriva dal latino collùtus, participio passato di collùere, ovvero “sciacquare”. Il collutorio è, infatti, un liquido medicale che, con un semplice sciacquo, garantisce un’igiene orale completa.

All’interno della nostra bocca c’è un vero e proprio ecosistema dinamico, in continua evoluzione. In esso convivono fino a 700 specie di microrganismi, alcuni dei quali sono indispensabili per la nostra salute, altri invece possono diventare dannosi se non contrastati efficacemente. Il semplice spazzolamento dei denti potrebbe non essere sufficiente perché l’azione delle setole non raggiunge zone importanti come la lingua, il palato e l’interno delle guance. Continua a leggere

Sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente – nota anche come stomatopirosi o burning mouth syndrome – è una condizione patologica caratterizzata da sensazioni sgradevoli di bruciore, fastidio e dolore al cavo orale. Si manifesta in assenza di lesioni e può colpire singolarmente la lingua, le labbra, le gengive, il palato, l’interno delle guance o l’intera cavità orale. Il bruciore è così intenso che sembra quasi la bocca sia ustionata. Il sapore dei cibi si altera, si perde il gusto percependo una sensazione di amaro o metallico, aumenta la sete, la bocca diventa secca, si avverte formicolio e la punta della lingua si intorpidisce. Continua a leggere