Articoli

Spazzolini elettrici

Igiene orale

Igiene orale: norme e consigli

Negli articoli precedentemente pubblicati, soprattutto in quello relativo alle più comuni procedure di sbiancameto dei denti, ho accennato alla necessità di attenersi ad una corretta profilassi di igiene dentale quotidiana. Vista l’importanza di tale “abitudine”, ed i rischi impliciti nel disattenderla, ho deciso di dedicarle un articolo a se.
L’applicazione giornaliera di una buona igiene orale è un’abitudine che tutti dovrebbero avere, non solo per la prevenzione delle carie e per evitare problemi di alito cattivo. Continua a leggere

Igiene orale professionale

L’insieme di pratiche eseguite da un professionista abilitato (Odontoiatra o Igienista Dentale) all’interno di una struttura predisposta all’esecuzione di tale attività che comprende l’asportazione della placca batterica e dei depositi di tartaro presenti su tutte le superfici del cavo orale (denti, lingua, gengive, guance, superfici sottogengivali, manufatti protesici mobili o fissi, Apparecchi ortodontici fissi o mobili), nonché il controllo dello status generale della bocca, lucidatura e brillantatura dei denti. Continua a leggere

Patologie del cavo orale dovute allo stile di vita

Patologie del cavo orale

Un corretto stile di vita è importante anche per la salute della bocca.

Un bel sorriso non è solo questione di apparenza: una buona condizione orale è un elemento imprescindibile per il benessere e la qualità della vita.

Secondo dati statistici del Ministero della Salute, in Europa, l’ottanta per cento della popolazione adulta è colpita dalla carie, il sessanta per cento da paradontopatie e il quattro per cento dei tumori maligni negli uomini e l’uno per cento nelle donne è rappresentato da neoplasie orali. Continua a leggere

Igiene orale domiciliare

Igiene orale domiciliare: di cosa si tratta?

E’ un insieme di pratiche quotidiane che tutte le persone, indipendentemente dall’età, ceto sociale, condizioni economiche, sesso, religione, orientamento politico, pensiero filosofico, stato di salute o condizioni fisiologiche particolari come, ad esempio, la pubertà, la gravidanza o la menopausa, devono mettere in atto al fine di garantire un livello di igiene compatibile con la salute orale. Continua a leggere

Sbiancamento dei denti: rimedi naturali

Rimedi naturali per lo sbiancamento dei denti

La doverosa premessa di questo articolo è che nessun rimedio “della nonna” può sortire l’esito di un trattamento sbiancante eseguito in uno studio dentistico. Tuttavia, è altrettanto vero che alcuni rimedi, associati all’applicazione giornaliera di una buona igiene orale, possono dare un effetto schiarente allo smalto dei denti. Sul web e sulle riviste, appaiono una sequela infinita di questi rimedi. Alcuni hanno base scientifica e quindi possono effettivamente sortire qualche effetto, altri invece non hanno efficacia. Continua a leggere

Igienista dentale

Chiamato anche Dottore in Igiene Dentale o Dottore della prevenzione delle patologie del cavo orale, è quel professionista laureato che si occupa della prevenzione sanitaria in tutte le sue forme, soprattutto della prevenzione delle malattie della bocca ma che ha anche compiti di clinico nell’attuare, insieme alle altre figure dell’équipe odontoiatrica, piani preventodontici, di trattamento, di riabilitazione e di estetica orale. Continua a leggere

Piorrea: cause ed opzioni di cura

Cos’è la piorrea?

La piorrea è un termine arcaico usato in passato per indicare tutti I disturbi alle gengive o più propriamente detti, disturbi periodontali. Nel linguaggio comune odierno, si riferisce allo stadio avanzato della malattia che colpisce le gengive, nota col nome di periodontite. La periodontite è un’infiammazione acuta e cronica delle gengive, generalmente causata da placca e tartaro non rimossi, quindi da una cattiva igiene orale, che provoca la formazione d’interstizi fra il dente e la gengiva. Continua a leggere

Denti del giudizio, istruzioni per l’uso

Denti del giudizio: tenerli o estrarli?

I denti del giudizio, chiamati anche terzi molari, sono gli ultimi denti a spuntare, generamente in età compresa fra i 17 ed i 25 anni, da cui il loro nome. Recenti studi hanno stabilito che in nove casi su dieci, i denti del giudizio crescono in maniera non ottimale e possono generare problemi, anche seri. In questo articolo tratteremo le principali patologie connesse alla crescita non ottimale e quando è necessaria la loro estrazione. Continua a leggere

Faccette dentali

Faccette dentali: una panoramica

Le faccette dentali, o faccette estetiche, sono lamine in ceramica (a volte chiamata porcellana dentale) o in resina, progettate per ricoprire la superficie anteriore dei denti per nasconderne gli eventuali difetti o cambiarne definitivamente forma e colore. Di forma e dimensione personalizzabili, hanno uno spessore massimo di 1 millimetro. Il colore è personalizzabile, anche se generalmente, per ovvi motivi, i pazienti tendono a sceglierle di un vivido colore bianco. Continua a leggere

Sbiancamento dei denti: i consigli

Sbiancamento: prodotti e protezione

Agente sbiancante

I prodotti “fai-da-te” contengono agenti sbiancanti in minore concentrazione rispetto ai prodotti utilizzati dai dentisti. L’agente sbiancante più comune in questi prodotti è il perossido di carbamide che in soluzione al 10% ha una capacità sbiancante pari ad una soluzione di perossido di idrogeno al 3%. I prodotti utilizzati dai dentisti contengono perossido di idrogeno in concentrazione dal 15 al 43%. Il dentista modula la concentrazione in base alle esigenze specifiche di ogni paziente. Continua a leggere