Articoli

Igienista dentale

Chiamato anche Dottore in Igiene Dentale o Dottore della prevenzione delle patologie del cavo orale, è quel professionista laureato che si occupa della prevenzione sanitaria in tutte le sue forme, soprattutto della prevenzione delle malattie della bocca ma che ha anche compiti di clinico nell’attuare, insieme alle altre figure dell’équipe odontoiatrica, piani preventodontici, di trattamento, di riabilitazione e di estetica orale. Continua a leggere

Piorrea: cause ed opzioni di cura

Cos’è la piorrea?

La piorrea è un termine arcaico usato in passato per indicare tutti I disturbi alle gengive o più propriamente detti, disturbi periodontali. Nel linguaggio comune odierno, si riferisce allo stadio avanzato della malattia che colpisce le gengive, nota col nome di periodontite. La periodontite è un’infiammazione acuta e cronica delle gengive, generalmente causata da placca e tartaro non rimossi, quindi da una cattiva igiene orale, che provoca la formazione d’interstizi fra il dente e la gengiva. Continua a leggere

Denti del giudizio, istruzioni per l’uso

Denti del giudizio: tenerli o estrarli?

I denti del giudizio, chiamati anche terzi molari, sono gli ultimi denti a spuntare, generamente in età compresa fra i 17 ed i 25 anni, da cui il loro nome. Recenti studi hanno stabilito che in nove casi su dieci, i denti del giudizio crescono in maniera non ottimale e possono generare problemi, anche seri. In questo articolo tratteremo le principali patologie connesse alla crescita non ottimale e quando è necessaria la loro estrazione. Continua a leggere

Faccette dentali

Faccette dentali: una panoramica

Le faccette dentali, o faccette estetiche, sono lamine in ceramica (a volte chiamata porcellana dentale) o in resina, progettate per ricoprire la superficie anteriore dei denti per nasconderne gli eventuali difetti o cambiarne definitivamente forma e colore. Di forma e dimensione personalizzabili, hanno uno spessore massimo di 1 millimetro. Il colore è personalizzabile, anche se generalmente, per ovvi motivi, i pazienti tendono a sceglierle di un vivido colore bianco. Continua a leggere

Sbiancamento dei denti: i consigli

Sbiancamento: prodotti e protezione

Agente sbiancante

I prodotti “fai-da-te” contengono agenti sbiancanti in minore concentrazione rispetto ai prodotti utilizzati dai dentisti. L’agente sbiancante più comune in questi prodotti è il perossido di carbamide che in soluzione al 10% ha una capacità sbiancante pari ad una soluzione di perossido di idrogeno al 3%. I prodotti utilizzati dai dentisti contengono perossido di idrogeno in concentrazione dal 15 al 43%. Il dentista modula la concentrazione in base alle esigenze specifiche di ogni paziente. Continua a leggere

Impianto dentale: esempio #2

Impianti dentali: una nuova opportunità

Impianti dentali: perché?

Impianti dentali – Nonostante il miglioramento delle cure dentali, molte persone soffrono di perdita dei denti, soprattutto a causa di carie, gengiviti o lesioni. Per molti anni, le uniche opzioni disponibili sono state: la realizzazione di “ponti” oppure la dentiera. Oggi si è aggiunta una ulteriore opzione: l’impianto dentale. Continua a leggere

Benvenuti su Incisivo.it

Venti anni, oramai, di appassionato lavoro in odontoiatria ci hanno consentito, attraverso continui aggiornamenti, stretti scambi con i migliori specialisti, contatti diretti con le migliori Aziende produttrici del settore, attraverso la rilettura e l’elaborazione statistica di lavori di ricerca in odontoiatria, di selezionare metodiche e realtà aziendali comprovate, per offrirvi cure dentali di alta qualità ai migliori prezzi in Europa. Continua a leggere

Pianificazione dell’impianto

Per un corretto inserimento degli impianti dentali è necessaria una scrupolosa organizzazione dell’intervento. Ogni paziente deve essere esaminato clinicamente e radiologicamente con grande accuratezza. Vediamo, step by step, l’esatta pianificazione per un’implantologia di successo.

In primo luogo il professionista controllerà le condizioni generali e locali di salute del paziente. Malattie quali diabete, osteoporosi, infezioni sistemiche devono essere opportunamente diagnosticate, curate o compensate. Continua a leggere

Manutenzione dell’impianto

L’implantologia rappresenta una cura odontoiatrica di grande successo per il recupero delle zone della bocca rimaste prive di denti. Lo stretto legame che si crea tra l’osso e l’impianto permette di utilizzare questa struttura artificiale come una solida base pilastro per sostituire i denti mancanti.
È importante tuttavia sapere che la connessione che si ottiene fra osso e impianto, e quindi la previsione di vita di un impianto nella bocca, è correlata ad una serie di variabili fra le quali sono comprese la qualità dell’igiene orale, la frequenza dei controlli professionali e l’assunzione di un corretto stile di vita. Continua a leggere

Il collutorio

Il termine collutorio deriva dal latino collùtus, participio passato di collùere, ovvero “sciacquare”. Il collutorio è, infatti, un liquido medicale che, con un semplice sciacquo, garantisce un’igiene orale completa.

All’interno della nostra bocca c’è un vero e proprio ecosistema dinamico, in continua evoluzione. In esso convivono fino a 700 specie di microrganismi, alcuni dei quali sono indispensabili per la nostra salute, altri invece possono diventare dannosi se non contrastati efficacemente. Il semplice spazzolamento dei denti potrebbe non essere sufficiente perché l’azione delle setole non raggiunge zone importanti come la lingua, il palato e l’interno delle guance. Continua a leggere