Network studi dentistici Incisivo.it

Il network Incisivo.it cresce: i nuovi studi

Con l’obiettivo di offrire un servizio di qualità ad un numero sempre maggiore di pazienti, il network di studi dentistici indipendenti Incisivo.it annuncia l’apertura di nuovi centri a Milano e Sordio, in provincia di Lodi. I nuovi studi si vanno ad aggiungere alle sedi di Pavia e Novara, con una distribuzione capillare sul territorio.

 

I nuovi studi dentistici di Milano e Sordio

Entrambi gli studi partner sono stati selezionati alla luce di un esperienza consolidata, con diversi anni di attività nell’offerta di servizi e cure odontoiatriche, e rispondono pienamente ai requisiti qualitativi del network di studi dentistici Incisivo.it.

Lo studio di Milano è situato in via Marcantonio Colonna 11, nell’area nord-ovest di Milano, a 200 metri da Piazza Firenze, ed è servito dalla fermata Portello della nuova linea 5 della Metropolitana. Lo studio di Sordio si trova in Via Papa Giovanni XXIII 6, all’uscita Vizzolo Predabissi della tangenziale esterna di Milano est.

L’apertura di questi nuovi centri si inserisce nel percorso di crescita del progetto Incisivo.it, che dal 2009 ha ridato il sorriso a oltre 2.500 pazienti grazie ad una professionalità comprovata, all’utilizzo di materiali e strumenti di prima qualità, e a piani di trattamento personalizzati e mirati per ciascun paziente. Per saperne di più sul funzionamento del network Incisivo.it visita la pagina FAQ.

 

Si rinnova lo studio dentistico di Pavia

Anche lo studio di Pavia si sta preparando ad un importante rinnovamento. A breve infatti lo studio principale di Incisivo.it, dove opera il Dott. Rigano e dove si trova anche il centro di coordinamento del network, si sposterà dal civico 19 al civico 23 di Piazza Castello.

Miglioreranno così l’accessibilità e la funzionalità della struttura, che disporrà di spazi più ampi, più sale e accesso diretto dalla strada, pur rimanendo nel cuore di Pavia.

Il nuovo studio di Pavia sarà fuori dalla zona a traffico limitato (ZTL).

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *