La salute dei denti e la dieta

La qualità degli alimenti e dei nutrienti in essi contenuti sono alla base di uno sviluppo armonico del corpo. Gli stessi nutrienti hanno effetto sulla salute e l’estetica dei nostri denti e quindi del nostro sorriso. La domanda legittima è: ci sono alimenti o bevande che ci possono aiutare a prevenire problemi riguardanti il colore dei denti e quindi a mantenere inalterato il loro colore naturale?

La risposta è si! Esiste una serie di alimenti e bevande che ci aiutano a rafforzare i denti, prevenendo così eventuali problematiche che potrebbero insorgere negli anni. Certamente l’igiene orale domiciliare e la visita programmata dall’igienista dentale sono di fondamentale importanza, ma è una dieta corretta alla base della prevenzione, in quanto rafforza la salute dei tessuti di supporto del dente e della dentina. Per questo motivo è importante assumere alimenti ricchi di calcio e fosforo.

I cibi ricchi di tali minerali sono, per esempio:

  • le mele, che favoriscono la saliva nel suo compito di auto-detersione, ma anche per la loro capacità di inibire la proliferazione batterica prevenendo quindi la carie
  • cibi croccanti quali noci, nocciole e cereali che, oltre a fornire un elevato apporto nutrizionale, favoriscono la disgregazione della placca batterica
  • le verdure in generale, soprattutto quelle a foglia
  • il tè verde, non zuccherato, per il suo contenuto di polifenoli che contrastano la formazione della placca microbica
  • la cipolla per le sue qualità antibatteriche
  • il sedano e le carote che contengono anche molte fibre utili nella pulizia inter-dentinale
  • la radice di liquirizia (attenzione: non le caramelle gommose ricche di zuccheri raffinati) che, masticata, contribuisce a rallentare la formazione della placca e, quindi, della carie
  • i prodotti derivati dalla lavorazione del latte, ricchi di calcio, contribuiscono al rafforzamento dei denti.

Nutrirsi in modo corretto e variato è importante non solo per il nostro benessere generale ma anche per i nostri denti, sensibili a certi cibi che possono influire sul colore o sulla degenerazione dello smalto.

Per avere un sorriso smagliante, la prevenzione dentale richiede, oltre all’igiene domiciliare e professionale, di limitare l’assunzione di quei cibi dannosi per il colore e causa della degenerazione dello smalto.

Alcuni di questi cibi sono:

  • tutte le bevande zuccherate, gassate e colorate artificialmente
  • caramelle e confetture varie
  • biscotti e merendine industriali
  • succhi, aceto, vino, uva e agrumi per il loro potere demineralizzante
  • zucchero e miele utilizzati come dolcificanti.

Tutti i prodotti alimentari contenenti zuccheri quali glucosio, fruttosio e amido sono potenzialmente pericolosi per la salute dello smalto se non adeguatamente rimossi dopo ogni pasto. Dopo aver consumato cibi dolci e/o acidi, è importante attendere 20/30 minuti prima di spazzolare i denti poiché questi tipi di cibi indeboliscono lo smalto e lo spazzolino, alla lunga, può avere un effetto abrasivo. Tanti cibi che possono essere dannosi per lo smalto contribuiscono anche a macchiarlo, come ad esempio: tè, caffè, vino rosso, bibite colorate con cola o altri coloranti, marmellate a base di frutti di bosco, salsa di soia, caramelle e dolci con coloranti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *