Igiene dell’impianto

La nostra bocca è abitata da batteri che possono diventare agenti patogeni. Per questo l’igiene orale è sempre imprescindibile: sia con i denti naturali, sia in caso di impianti.
Ma se con i propri elementi dentari questa fondamentale regola non sempre è stata – erroneamente – rispettata, dopo l’implantologia deve assolutamente diventare un’abitudine irrimandabile.
In fondo la pulizia del cavo orale è un atto di attenzione verso se stessi, e può essere semplicemente vissuta come un momento per dedicarsi al proprio benessere. Chi ha scelto l’implantologia ha la fortuna di avere una dentatura del tutto simile a quella naturale che si può pulire in modo altrettanto semplice. Continua a leggere

Se l’osso manca

L’implantologia dentale riesce a restituire la sensazione di avere ancora i propri denti naturali. Per questo è la scelta sempre più preferita dai pazienti che vogliono tornare a “mordere la vita”.
Ma se l’osso manca?
Quando l’intera arcata è priva di denti viene a mancare il carico masticatorio naturale e così, progressivamente, l’osso si riassorbe. Avviene come per i muscoli che se non vengono sollecitati si atrofizzano. Oppure, l’osso può essere danneggiato dalla presenza di alcuni batteri, presenti nei casi di parodontite. Continua a leggere